“Facciamo Bello il Paese”.

8 i castiglionesi percettori del reddito di Cittadinanza che parteciperanno ai PUC, ovvero un progetto con compiti di utilità sociale.

Data di pubblicazione:
01 Dicembre 2021
“Facciamo Bello il Paese”.

Partito il progetto “Facciamo Bello il Paese” che punta, in applicazione della legge, a reinserire i disoccupati, percettori del Reddito di Cittadinanza, nel mondo del lavoro con compiti di utilità sociale ovvero i “Puc”. Il “PUC” avviato dal Comune di Castiglion Fiorentino vede la collaborazione tra i settori dei Servizi Sociali e dell’Ufficio Tecnico. Infatti, i “pucchisti” coinvolti nel progetto devono operare in occasione di eventi organizzati dall'amministrazione comunale sul territorio oltre ad essere di supporto nella manutenzione delle aree verdi e la cura del decoro urbano. Il Progetto “Facciamo Bello il Paese”, il cui ambito di riferimento è la tutela dei beni comuni, è rivolto a 8 beneficiari la cui selezione è a cura sia del Comune che del Centro per l’Impiego.  “Le attività progettuali rappresentano un'occasione di arricchimento culturale e d’inclusione sociale per i soggetti che potranno sentirsi realmente parte attiva nel ‘Patto per l'Inclusione Sociale/per il Lavoro’ dimostrando di essere una grande risorsa per l'intera comunità. Le attività svolte mirano sia a rafforzare le competenze individuali dei beneficiari, che a valorizzare il territorio comunale, nonché a sensibilizzare la popolazione alla cura dei beni comuni” dichiara l’assessore ai Servizi Sociali, Stefania Franceschini.

Ultimo aggiornamento

Martedi 20 Settembre 2022