PRIMO APPUNTAMENTO, GIOVEDÌ 2 DICEMBRE AL TEATRO COMUNALE MARIO SPINA, CON LA PROVA APERTA DI VERSO “LIBIA”, PROGETTO DELLA COMPAGNIA ErosAntEros

Data di pubblicazione:
01 Dicembre 2021
PRIMO APPUNTAMENTO, GIOVEDÌ 2 DICEMBRE AL TEATRO COMUNALE MARIO SPINA, CON LA PROVA APERTA DI VERSO “LIBIA”, PROGETTO DELLA COMPAGNIA ErosAntEros

Riprendono le residenze artistiche al Teatro comunale Mario Spina di Castiglion Fiorentino, con Agata Tomsic e Davide Sacco, fondatori della compagnia teatrale ErosAntEros al lavoro sul loro nuovo spettacolo: LIBIA, tratto dall’omonimo libro di Francesca Mannocchi e Gianluca Costantini (Mondadori 2019). Appuntamento giovedì 2 dicembre, al Teatro comunale Mario Spina, (ore 20:30), con Verso LIBIA: una prova aperta e un incontro con il pubblico, per mostrare e condividere i primi materiali e il percorso di costruzione dello spettacolo LIBIA, che debutterà nel 2022. Il tema è la Libia dei nostri giorni, ma una Libia diversa da quella dei telegiornali e dei social media: “È la Libia dei libici [...] La Libia della gente comune che subisce ogni giorno ricatti dei militari, abusi, rapimenti, e vive perennemente nel terrore.” Da un decennio la questione libica divide l’opinione pubblica, ma la realtà è complessa e occorre conoscerla. Lo spettacolo, così come il libro da cui trae ispirazione, vuole essere un passo in più per farlo. La compagnia trasforma quelle potenti immagini e parole in uno spettacolo multidisciplinare e multilingua, che crea l’occasione per confrontarsi con il musicista Bruno Dorella e il performer Rabii Brahim. ErosAntEros nasce dall'unione di Davide Sacco, regista e music designer, e Agata Tomsic, attrice e dramaturg, nel gennaio del 2010.

La prova aperta al termine della residenza rientra nel progetto La strada per Utopia, ideato dal Comune di Castiglion Fiorentino con le Associazioni culturali CapoTrave/Kilowatt e L’ulcera del signor Wilson, realizzato con il contributo di Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Politiche Giovanili e ANCI, nell’ambito del bando “Fermenti in Comune”. Un progetto nato per avvicinare al mondo del cinema, dello spettacolo dal vivo, della performance e delle arti visive, le giovani ragazze e ragazzi di Castiglion Fiorentino, che vengono coinvolti in laboratori, residenze artistiche e processi di comunicazione e creazione multimediale. Partecipazione, formazione e cittadinanza attiva sono le parole chiave della progettualità, che si basa sulla collaborazione con diverse realtà locali.

 

Biglietti per Verso LIBIA € 5,00 / € 3,00 > https://bit.ly/3cXHnZk

www.facebook.com/teatromariospina/

www.lastradaperutopia.it

LIBIA

ideazione e spazio Davide Sacco e Agata Tomsic / ErosAntEros

testo Francesca Mannocchi

drammaturgia Agata Tomsic

regia Davide Sacco

con Rabii Brahim, Agata Tomsic

Riprendono le residenze artistiche al Teatro comunale Mario Spina di Castiglion Fiorentino, con Agata Tomsic e Davide Sacco, fondatori della compagnia teatrale ErosAntEros al lavoro sul loro nuovo spettacolo: LIBIA, tratto dall’omonimo libro di Francesca Mannocchi e Gianluca Costantini (Mondadori 2019). Appuntamento giovedì 2 dicembre, al Teatro comunale Mario Spina, (ore 20:30), con Verso LIBIA: una prova aperta e un incontro con il pubblico, per mostrare e condividere i primi materiali e il percorso di costruzione dello spettacolo LIBIA, che debutterà nel 2022. Il tema è la Libia dei nostri giorni, ma una Libia diversa da quella dei telegiornali e dei social media: “È la Libia dei libici [...] La Libia della gente comune che subisce ogni giorno ricatti dei militari, abusi, rapimenti, e vive perennemente nel terrore.” Da un decennio la questione libica divide l’opinione pubblica, ma la realtà è complessa e occorre conoscerla. Lo spettacolo, così come il libro da cui trae ispirazione, vuole essere un passo in più per farlo. La compagnia trasforma quelle potenti immagini e parole in uno spettacolo multidisciplinare e multilingua, che crea l’occasione per confrontarsi con il musicista Bruno Dorella e il performer Rabii Brahim. ErosAntEros nasce dall'unione di Davide Sacco, regista e music designer, e Agata Tomsic, attrice e dramaturg, nel gennaio del 2010.

La prova aperta al termine della residenza rientra nel progetto La strada per Utopia, ideato dal Comune di Castiglion Fiorentino con le Associazioni culturali CapoTrave/Kilowatt e L’ulcera del signor Wilson, realizzato con il contributo di Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Politiche Giovanili e ANCI, nell’ambito del bando “Fermenti in Comune”. Un progetto nato per avvicinare al mondo del cinema, dello spettacolo dal vivo, della performance e delle arti visive, le giovani ragazze e ragazzi di Castiglion Fiorentino, che vengono coinvolti in laboratori, residenze artistiche e processi di comunicazione e creazione multimediale. Partecipazione, formazione e cittadinanza attiva sono le parole chiave della progettualità, che si basa sulla collaborazione con diverse realtà locali.

 

Biglietti per Verso LIBIA € 5,00 / € 3,00 > https://bit.ly/3cXHnZk

www.facebook.com/teatromariospina/

www.lastradaperutopia.it

LIBIA

ideazione e spazio Davide Sacco e Agata Tomsic / ErosAntEros

testo Francesca Mannocchi

drammaturgia Agata Tomsic

regia Davide Sacco

con Rabii Brahim, Agata Tomsic

musiche ed esecuzione dal vivo Bruno Dorella

disegni Gianluca Costantini

animazioni video Majid Bita e Michele Febbraio

costumi Laura Dondoli

produzioneErosAntEros - POLIS Teatro Festival

con il sostegno di Comune di Ravenna e Regione Emilia-Romagna

progetto vincitore del bando di residenze del progetto CURA

musiche ed esecuzione dal vivo Bruno Dorella

disegni Gianluca Costantini

animazioni video Majid Bita e Michele Febbraio

costumi Laura Dondoli

produzioneErosAntEros - POLIS Teatro Festival

con il sostegno di Comune di Ravenna e Regione Emilia-Romagna

progetto vincitore del bando di residenze del progetto CURA

Ultimo aggiornamento

Martedi 20 Settembre 2022