Affidamento ad ANCI TOSCANA per l’accreditamento al Servizio Civile Universale del Comune di Castiglion Fiorentino finalizzato alla partecipazione ai progetti relativi agli Ambiti turistici.

Data di pubblicazione:
13 Ottobre 2021
Affidamento ad ANCI TOSCANA per l’accreditamento al Servizio Civile Universale del Comune di Castiglion Fiorentino finalizzato alla partecipazione ai progetti relativi agli  Ambiti turistici.

 

Il comune di Castiglion Fiorentino aderisce, attraverso Anci Toscana, ente capofila, al progetto del Servizio Civile Universale e alle programmazioni annuali connesse. ANCI Toscana opera, infatti, nei confronti dei Comuni associati a sostegno dei servizi al cittadino, sociali, socio-sanitari, socio-educativi, culturali, di promozione del territorio e di protezione civile attraverso attività, programmi e progetti tra cui la partecipazione a progetti specifici di Servizio Civile regionale e nazionale. Da qui la scelta del comune di Castiglion Fiorentino di accreditarsi per partecipare ai progetti di Servizio Civile Universale. L’esperienza di servizio civile è volta sia a sviluppare nelle giovani generazioni una più ampia integrazione nella società favorendone la crescita civica e la formazione di cittadinanza attiva ma anche ad impegnare l’ente a favorire la crescita personale

dei giovani arricchendo il loro bagaglio culturale e professionale attraverso lo sviluppo delle loro competenze tecniche e trasversali, nella consapevolezza che il servizio civile universale debba essere anche un’opportunità di formazione e un avvicinamento al mondo del lavoro. “Contestualmente all’accreditamento presso Anci abbiamo individuato anche le sedi del territorio comunale dove, eventualmente, potranno essere inseriti i volontari del Servizio Civile. Essenzialmente i luoghi individuati sono quelli legati agli ambiti turistici, in base al quale parteciperemo per l’Ambito Valdichiana aretina con il Comune di Cortona qualificato Ente capofila.  La promozione culturale, paesaggistica, ambientale, del turismo sostenibile e sociale e dello sport è un aspetto indispensabile per far fare un salto di qualità alla nostra città trasformandola in una città ‘appetibile’, capace di attirare e far soggiornare per un periodo sempre più lungo il visitatore di turno. La grande sfida sarà quella garantire al settore una competitività a lungo termine aumentando, in questo modo, anche il flusso turistico che comprende il numero di pernottamenti” spiega il vice sindaco con delega  allo Sviluppo, Promozione del Territorio e degli Ambiti Territoriali, Devis Milighetti.

Ultimo aggiornamento

Martedi 20 Settembre 2022