Assembramenti di studenti lungo la strada regionale 71 in attesa dell’autobus.

Inviata lettera ad Autolinee Toscana chiedendo la soppressione della fermata negli orari 12.37 e 13.37.

Data di pubblicazione:
30 Settembre 2022
Assembramenti di studenti lungo la strada regionale 71 in attesa dell’autobus.

È stata spedita questa mattina una lettera a firma del comandante della Polizia Municipale, Marcellino Lunghini, ed inviata ad Autolinee Toscane chiedendo la soppressione della fermata negli orari 12.37 e 13.37 della palina lungo la strada regionale 71, collocata nei pressi dell’incrocio con via Adua. Questo per il gran numero di studenti che, in uscita dai plessi scolastici, in particolar modo dall’istituto “Liceo Scientifico Giovanni da Castiglione”, stazionano lungo la strada in questione in attesa dell’arrivo dell’autobus andando così ad occupare gran parte della carreggiata.  La decisione, dopo un rapido consulto con l’assessore all’Istruzione, Stefania Franceschini, con l’assessore alla Modilitò, Chiara Cappelletti, e con il Dirigente Scolastico del Liceo, Sauro Tavarnesi, è stata presa, dunque, per motivi di pubblica incolumità e di sicurezza stradale. Nella missiva, inoltre, viene anche individuato un percorso alternativo per raggiungere il capolinea, area in completa sicurezza, evitando gli assembramenti sulla carreggiata alla fermata dell’autobus. “Auspico che arrivi al più presto l’accoglimento della richiesta ed eventualmente l’individuazione di altre soluzioni idonee da mettere in campo in tempi rapidissimi. Come mi auguro che Autolinee Toscane prenda in carico anche gli atavici problemi di sopraffollamento degli autobus nelle corse che di norma vengono utilizzate dagli studenti” conclude il sindaco Mario Agnelli.

Ultimo aggiornamento

Giovedi 06 Ottobre 2022