“MOZART E DA PONTE Terre d’ Arezzo – Music Festival

Lunedì 8 agosto 2022, ore 21.15. Chiostro di San Francesco.

Data di pubblicazione:
05 Agosto 2022
“MOZART E DA PONTE Terre d’ Arezzo – Music Festival

 

Secondo appuntamento con la musica e la rassegna Terre d’Arezzo – Music Festival.  Lunedì 8 agosto alle ore 21.15 al Chiostro di San Francesco di scena Lucrezia Proietti, al pianoforte, e Cecilia Di Giuli, voce recitante, con “Mozart e da Ponte”, musiche di Mozart e letture tratte dal libretto del “Don Giovanni” (Da Ponte), Puskin e Brancati.

 

 

Lucrezia Proietti, pianoforte

Ha compiuto gli studi accademici presso l’Istituto Superiore di Studi Musicali “Briccialdi” di Terni sotto la guida di Angelo Pepicelli; ha completato il suo percorso formativo con Piero Rattalino presso la Fondazione “Santa Cecilia” di Portogruaro dove ha conseguito il diploma di concertismo. Dopo la maturità classica si è laureata in Lettere e Filosofia all’Università La Sapienza di Roma. Vincitrice del Concorso a Cattedra per l’insegnamento del Pianoforte nei Licei Musicali, insegna a Rieti presso il Liceo “Elena Principessa di Napoli”.

Per qualche anno è stata parte di un progetto di diffusione della musica e cultura italiane in America Latina che l’ha portata a suonare nel Teatro Argentino “A. Piazzolla” di La Plata, ”Usina de l’Arte” di Buenos Aires, Teatro Anita Villalaz di Panama City e in molti teatri e sale da concerto del sud del Brasile, come pure nelle sedi di alcuni istituti di cultura europei (Varsavia, Budapest, Londra, Belgrado e Madrid).

In Italia ed Europa, grazie ad importanti collaborazioni cameristiche, ha suonato, tra l’altro, nelle stagioni concertistiche del Budapest String Festival, dell’Accademia Filarmonica Romana, della Società dei Concerti di Milano, delle Settimane internazionali di Stresa (dove ha partecipato anche ad un’integrale delle Sonate di Prokofiev per pianoforte solo), degli Amici della Musica di Firenze e delle Jeunesses Musicales. Come solista ha collaborato con I Solisti Aquilani, l’Orchestra Sinfonica Abruzzese e l’Orchestra da camera di Padova e del Veneto.

Collabora, come docente esterno, con l’Istituto Afam Briccialdi di Terni nella classe di Musica Vocale da Camera ed ha insegnato Pratica Vocale e Pianistica presso il Conservatorio di Potenza.

Cecilia Di Giuli, attrice

Nasce a Milano ma è di Terni. Si laurea in Bioetica con una tesi sull’eutanasia e il suicidio medicalmente assistito in Olanda. Teatralmente si forma con Carlo Boso, Giorgio Barberio Corsetti, Fabrizio Arcuri, Emiliano Bronzino, Roberto Cavosi, Roberto Latini, Ugo Chiti. Si diploma presso il CUT di Perugia e consegue l’attestato di attrice radiofonica presso L’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica Silvio D’Amico di Roma.

In teatro lavora come attrice e aiuto-regia con Alessandro Gassmann, Gabriele Lavia, Mario Maranzana, Roberto Cavosi e Lucia Calamaro. Ha lavorato anche in diverse delle principali fiction italiane con piccoli ruoli (don Matteo, Distretto di polizia, Non uccidere, Provaci ancora prof, Un medico in famiglia).

Negli ultimi anni si sta dedicando anche ad un percorso di drammaturgia diretto da Lucia Calamaro.

Ha tenuto laboratori teatrali per bambini adolescenti ed anziani.

 

 

Ultimo aggiornamento

Venerdi 05 Agosto 2022