Scuola e Famiglia ai tempi del Covid. A Castiglion Fiorentino, presentata la ricerca condotta su genitori e insegnanti dell’Istituto Comprensivo “Città di Castiglion Fiorentino”

Data di pubblicazione:
15 Giugno 2022
Scuola e Famiglia ai tempi del Covid. A Castiglion Fiorentino, presentata la ricerca condotta su genitori e insegnanti dell’Istituto Comprensivo “Città di Castiglion Fiorentino”

Pomeriggio ricco di contenuti quello che si è svolto a Castiglion Fiorentino presso l’auditorium de "Le Santucce", che ha visto la partecipazione di Istituzioni e professionisti del mondo della Salute confrontarsi in una tavola rotonda su "Scuola e Famiglia ai tempi del Covid". L’evento, patrocinato dal Comune di Castiglion Fiorentino e che ha visto la collaborazione dell’Istituto Comprensivo Città di Castiglion Fiorentino, è stato organizzato per presentare alla cittadinanza i risultati della ricerca svolta dalle dott.sse Elvira Caterino, Lilia Mayer e Elisa Menci su studenti, famiglie e insegnanti del territorio, il cui scopo era quello di fornire una fotografia dell’esperienza di vita delle famiglie e degli insegnanti dell’Istituto castiglionese durante il periodo pandemico. Il dibattito, moderato dal direttore di "Arezzo24", Guido Albucci, si è aperto con i saluti del Dirigente Scolastico dell’istituto Comprensivo “Città di Castiglion Fiorentino”, Maria Silvia Corbelli, ed è stato arricchito dai contributi da Patrizia Odorici , responsabile Benessere, Salute e Corretti Stili di Vita e progettazione azioni di sostegno inclusione scolastica disabili e DSA in rappresentanza dell’USR, dalla pediatra Laura Fedeli , referente UNICEF per il comune di Cortona e responsabile del progetto “Nati per leggere” per la provincia di Arezzo, dalla psicologa e psicoterapeuta Erika Rossi, fondatrice e membro dello Staff Clinico del Centro Co.Me.Te di Chiusi e da Nila Brandi, Logopedista presso il Centro di riabilitazione “Medaglia Miracolosa” di Viciomaggio.

“Grande soddisfazione per il lavoro svolto” - dichiarano le 3 ideatrice della ricerca, Elvira Caterino, Lilia Mayer e Elisa Menci – "I risultati sono in linea con altre ricerche svolte da UNICEF. Emerge quindi l’importanza di mettere in primo piano il benessere familiare e il benessere della scuola come fattori protettivi per adulti, ragazzi e bambini dando voce a quest'ultimi e al loro diritto, troppe volte leso in questo periodo, di essere ascoltati” Dopo il saluto del sindaco Mario Agnelli è intervenuta l’assessore all’Istruzione e alle Politiche Sociali, Stefania Franceschini, che ha dichiarato “ringrazio le ideatrici dell'interessante che offre spunti di riflessioni importanti. La pandemia ha colpito tutti e come istituzione ci siamo attivati per consentire ai ragazzi di poter ritrovare spazi di socializzazione con particolare attenzione per i più fragili. Anche quest’anno saremo pronti ad offrire attività estive extrascolastiche continuando ad intervenire laddove c’è più necessità”

Ultimo aggiornamento

Martedi 20 Settembre 2022