“GIÙ LE MANI, IL DIRITTO DI CONTARE”: SEI ISTITUTI SUPERIORI DELLA PROVINCIA ARETINA PREMIATI PER IL CONCORSO INDETTO DAL PREMIO INTERNAZIONALE SEMPLICEMENTE DONNA

Nella Sala dei Grandi della Provincia di Arezzo, consegnate stamattina le borse di studio agli studenti e alle studentesse che, con i loro lavori, hanno dato voce alle proprie riflessioni sulle delicate tematiche della violenza alle donne e della disparità di genere

Data di pubblicazione:
25 Maggio 2022
“GIÙ LE MANI, IL DIRITTO DI CONTARE”: SEI ISTITUTI SUPERIORI DELLA PROVINCIA ARETINA PREMIATI PER IL CONCORSO INDETTO DAL PREMIO INTERNAZIONALE SEMPLICEMENTE DONNA

Un concorso per riflettere sulla parità di genere e sul fenomeno della violenza contro le donne: è quello che ha visto protagonisti gli studenti e le studentesse di ben sei istituti scolastici superiori di Arezzo e provincia, nell’ambito del Premio Internazionale Semplicemente Donna. Proprio, questa mattina, nella cornice istituzionale della Sala dei Grandi della Provincia di Arezzo, si è infatti svolta la cerimonia di premiazione del progetto “Giù le mani, il diritto di contare”, durante la quale sono state consegnate le borse di studio alle scuole autrici dei lavori che la commissione esaminatrice ha ritenuto maggiormente degni di nota. Dalla lotta alla violenza di genere al ruolo della donna nei contesti professionali tradizionalmente reputati appannaggio maschile: gli elaborati scritti, le presentazioni e i video inviati dalle scuole hanno spaziato tra tematiche e linguaggi multimediali diversi, evidenziando quanto gli incontri con le premiate e i protagonisti dell’edizione 2021 del Premio Semplicemente Donna siano stati capaci di lasciare un segno importante e tangibile nei cuori e nelle coscienze dei giovani. “Parlare alle giovani generazioni è il primo passo per sensibilizzare i cittadini di domani, educandoli al rispetto della persona e aprendo nuove strade verso la realizzazione della parità di genere in tutti gli ambiti personali e sociali - dichiara Stefania Franceschini, assessore all’Istruzione e alle Pari opportunità del Comune di Castiglion Fiorentino – Negli anni, gli eventi collaterali nei plessi scolastici sono diventati il vero centro nevralgico della manifestazione ed hanno posto le basi per un dialogo costruttivo su tematiche importanti. Un dialogo che questo concorso ha valorizzato e che ci impegneremo a incentivare maggiormente con iniziative sempre più frequenti nelle scuole. E’ stato veramente suggestivo vedere la Sala dei Grandi gremita di studenti, insegnanti e Dirigenti degli Istituti della nostra Provincia che hanno partecipato all’iniziativa e che voglio ringraziare per l’eccellente qualità dei lavori presentati. Mi permetto di fare un complimento particolare agli studenti della classe 4L del nostro istituto Giovanni da Castiglione per il prestigioso secondo posto ottenuto".

Ultimo aggiornamento

Martedi 20 Settembre 2022