Scoperto magazzino di merce contraffatta.

La Polizia di Stato e la Polizia Municipale di Castiglion Fiorentino denunciano coppia sudamericana

Data di pubblicazione:
24 Febbraio 2022
Scoperto magazzino di merce contraffatta.

Duro colpo al fiorente mercato del commercio di marchi contraffatti assestato dagli agenti della Squadra Mobile della Questura di Arezzo in un'operazione congiunta con la Polizia Municipale di Castiglion Fiorentino. L'attività, sviluppatasi a seguito delle indagini della Direzione distrettuale antimafia di Bologna, ha portato a scovare in un garage, in uso ad una coppia di dominicani residenti a Castiglion Fiorentino, più di 500 articoli, tra capi di abbigliamento e accessori di lusso, abilmente contraffatti con i marchi delle più note case di moda. i prodotti, tutti di elevatissima fattura, verosimilmente erano destinati ad essere venduti illegalmente tramite portali di e-commerce. infatti, sono stati sequestrati occhiali da sole, borse, cinture, scarpe, indumenti intimi e capi di abbigliamento riconducibili ad alcune delle più famose griffe della moda. Per i due domenicani, oltre al sequestro di tutta la merce, è scattata la denuncia per ricettazione e commercio di prodotti aventi di prodotti aventi marchio contraffatto.

Ultimo aggiornamento

Martedi 20 Settembre 2022