Consegnata targa ricordo a Luciano Buracci per i brillanti risultati ottenuti ai Campionati Italiani Master Indoor di Ancona.

Ha conquistato il podio nella categoria Master, 60 metri laureandosi con 10,03 secondi Vice Campione Italiano, e nella categoria Master, 200 metri con 35,56 secondi, posizionandosi al terzo posto

Data di pubblicazione:
18 Febbraio 2022
Consegnata targa ricordo a Luciano Buracci per i brillanti risultati ottenuti ai Campionati Italiani Master Indoor di Ancona.

 

Non finisce mai di stupirci. Solo qualche mese fa, a Campi Bisenzio, aveva  vinto il titolo Toscano Master dei 100 metri e 200 metri, ed oggi, per la precisione il 12 febbraio ad Ancona dove si sono svolti i Campionati italiani master indoor, Luciano Buracci ha conquistato il podio nella categoria Master, 60 metri laureandosi con 10,03 secondi Vice Campione Italiano, e nella categoria Master, 200 metri con  35,56 secondi, posizionandosi al terzo posto. Questa mattina è stato ricevuto dal sindaco Mario Agnelli che gli ha consegnato una targa ricordo dell’impresa sportiva compiuta.  “A Luciano Buracci per i brillanti risultati ottenuti ai Campionati Italiani Master Indoor di Ancona”. Recita, così, la pergamena che mette il sigillo ad un sogno che parte da lontano. “Nel 1962 ho vinto il Campionato Italiano Giovanile di corsa” racconta Luciano Buracci  che aggiunge “poi mi sono dedicato al calcio e al tennis ma appena ho potuto sono ritornato alla mia grande passione, la corsa”. Così nel 2014 ha cominciato ad allenarsi ed oggi ha raggiunto ottimi risultati. Costanza e determinazione sono state le chiavi del successo per Luciano Buracci che quasi quotidianamente dedica qualche ora alla sua passione. “La mia ‘palestra’ è il percorso degli Antichi Mulini, aria buona, splendido scenario, immerso nella natura simulo le gare, 60, 100 e 200 metri” spiega Buracci che lancia la sfida alla prossima competizione. Alimentazione sana, tenacia, forza e vitalità hanno, quindi, consolidato il sogno di Luciano Buracci che si è trasformato in splendida realtà.

“I brillanti risultati ottenuti da Luciano Buracci sono da stimolo per tutta la nostra comunità in particolare di quella parte che ama discipline sportive over the time…mai abbandonare i propri sogni perché si possono trasformare in straordinarie realtà” conclude il sindaco Mario Agnelli.

Ultimo aggiornamento

Martedi 20 Settembre 2022