Consegnata la borraccia di Nuove Acque a oltre 200 studenti castiglionesi.

Data:
11 Marzo 2021
Immagine non trovata

Dopo la consegna del libretto su come “gestire” la plastica, omaggiato alle classi quarte e quinte delle scuole di primo grado, e dopo la premiazione dei 10 cittadini virtuosi che hanno maggiormente usufruito dei fontanelli contribuendo, così, a ridurre il consumo della plastica, prosegue il progetto di sensibilizzazione e di promozione di Nuove Acque “sposato” in pieno dall’amministrazione comunale a favore delle nuove generazioni come la rinuncia alle bottigliette di plastica.  Nelle scuole castiglionesi, arriva, infatti, la borraccia di Nuove Acque.

Nei giorni scorsi, sono state consegnate a oltre 200 studenti, 220 per la precisione 105 delle classi della primaria e 115 della secondaria di I grado, le borracce in acciaio inox firmate, appunto, Nuove Acque. I ragazzi potranno, così, dare il proprio contributo all’ambiente portando sempre con sé un contenitore leggero, resistente, riutilizzabile e soprattutto ecologico per poter apprezzare ancora meglio la qualità dell’acqua che sgorga dai nostri rubinetti. “Come Amministrazione Comunale accogliamo con piacere questa iniziativa di Nuove Acque perché si pone l’obiettivo di una riduzione dei rifiuti che questa Amministrazione persegue da tempo. A tal proposito voglio ricordare le casine dell’acqua dislocate sia nelle frazioni che nel vicino centro storico oltre al sistema di raccolta dei rifiuti porta a porta che ci ha consentito di toccare percentuali davvero ragguardevoli di raccolta differenziata, come nello scorso mese di febbraio che si è attesta al 68 %. La salvaguardia del pianeta, che passa anche da questi piccoli gesti che rappresentano un’importante iniziativa di educazione ambientale. I giovani rappresentano il più efficace veicolo di messaggi importanti come quello della riduzione al minimo della plastica e dell’uso consapevole della risorsa idrica. L’acqua è una risorsa preziosa per noi e per il nostro pianeta, lo spreco non è accettabile”.

Ultimo aggiornamento

Giovedi 05 Agosto 2021