Proroga del saldo Tari al 28 febbraio 2021.

Milighetti: “Boccata di ossigeno per famiglie e commercianti”.

Data:
01 Dicembre 2020
Immagine non trovata

 

Prorogata al 28 febbraio del 2021 la scadenza del saldo della Tassa sui rifiuti (Tari) 2020, già fissata al 16 dicembre. In considerazione del perdurare dell’emergenza sanitaria in corso e visto le numerose scadenze fiscali del mese di Dicembre, il Comune di Castiglion Fiorentino ha approvato ieri pomeriggio, nel corso del consiglio comunale con voto favorevole del gruppo consiliare Libera Castiglioni e Castiglioni nel Cuore, la proroga del saldo della Tassa sui rifiuti (Tari) 2020. La nuova scadenza sarà, dunque, il 28 febbraio 2021 in luogo della scadenza già fissata al 16 dicembre 2020, precedentemente deliberata. Come spiega il vicesindaco con delega a Bilancio e Tributi ,Devis Milighetti, "grazie ad un confronto prolungato con gli uffici Tributi e Ragioneria siamo riusciti, pur nelle strette maglie normative tributarie e finanziarie degli enti locali, a posticipare questa scadenza al 28 febbraio 2021, salvo diverse disposizioni nazionali. Una boccata di ossigeno, quindi, che va incontro sia alle famiglie che alle attività economiche castiglionesi." Rimangono validi i bollettini di pagamento già inviati, ma la scadenza precedentemente indicata del 16 Dicembre deve ritenersi non perentoria consentendo il pagamento in proroga fino a fine Febbraio.  "Mi piace anche ricordare, conclude Milighetti come il nostro comune già in primavera aveva deliberato una riduzione del 60% della tariffa per la parte variabile per tutte le attività economiche per un valore di oltre 105.000,00 € , segnale chiaro dell'attenzione che questa amministrazione mostra verso il mondo produttivo, fortemente travolto dall'attuale crisi economica."

 

 

 

Ultimo aggiornamento

Martedi 20 Luglio 2021