In occasione della giornata mondiale del Diabete Castiglion Fiorentino colora di blu.

Il Lions Club Cortona Valdichiana Host proporrà ancora una serie di iniziative volte alla prevenzione della malattia

Data:
12 Novembre 2020
Immagine non trovata

 

“Ammirevole lo sforzo dell’associazione che, nonostante tutte le restrizioni del momento, non si ferma nell’attività di promuovere ed incentivare la prevenzione della malattia che è e resta, a prescindere dall’emergenza epidemiologica in corso, una problematica attuale, da affrontare e combattere. Il Comune ha dunque, ovviamente, concesso il patrocinio all’iniziativa e, a simboleggiare la vicinanza e la condivisione d’intenti, la cittadinanza avrà la possibilità di vedere illuminata la nostra Torre del Cassero." Così, Chiara Cappelletti, assessore al Terzo  settore – Associazionismo e Volontariato in merito all’adesione del comune di Castiglion Fiorentino all’iniziativa del Lions Club Cortona Valdichiana che prevede, sabato 14 novembre, l’illuminazione di blu un monumento del territorio. A Castiglion Fiorentino verrà illuminata la Torre del Cassero.

“E’ vero che in questo momento la priorità è costituita dall’epidemia dilagante da COVID -19 e che su questa è necessario impegnare tutti i nostri sforzi, ma non dobbiamo trascurare la prevenzione e la cura di tutte le altre patologie quindi possiamo sintetizzare e rafforzare questo concetto con una frase emblematica “Non solo COVID”», spiega Maurizio Menchetti, presidente del Lions Club Cortona Valdichiana Host. Il progetto è seguito dai soci medici del club, il Dottor Mario Aimi e il Dottor Gian Piero Chiavini. In occasione della giornata mondiale del Diabete, la notte, dunque, tra sabato 14 e domenica novembre la Torre del Cassero si colora di blu.

 

 

Ultimo aggiornamento

Giovedi 05 Agosto 2021