Esteso dal giovedì alla domenica l’orario di apertura del Sistema Museale Castiglionese

Per gli altri giorni c’è l’opportunità di prenotare le visite guidate.

Data:
29 Luglio 2020
Immagine non trovata

Si amplia l’orario di apertura del Sistema Museale. Da domani e fino al mese di settembre il Museo Civico e Archeologico e la Pinacoteca saranno aperti dal giovedì alla domenica. Questi gli orari: la mattina dal ore 10.30 alle 13 e il pomeriggio dalle ore 15.30 alle 19. La visita alla Torre del Cassero si potrà effettuare il sabato e la domenica.  Al di là, comunque, dei giorni stabiliti è possibile prenotare le visite guidate, ad eccezione del mercoledì, telefonando al numero  0575 65 94 57 nei giorni di lunedì, martedì e giovedì la mattina dalle ore 8.30  alle 13.00, e il pomeriggio dalle 15.30 alle 18.30, mentre il mercoledì e il venerdì 8.30-13.30; oppure facendo una richiesta tramite l’indirizzo di posta elettronica: sito internet info@museicastiglionfiorentino.it .  L’apertura seguirà tutti i protocolli di prevenzione stabiliti dal DPCM contro la diffusione del Covid-19 che prevede la contingentazione dei visitatori per numerosità e fascia oraria. Con la riapertura del Sistema Museale riprendono tutte le attività di collaborazione e sinergia con il museo di Monterchi e il relativo protocollo “Musei-Connessi”. C’è anche la possibilità, per chi impossibilitato a visitare personalmente il Sistema Museale anche collegandosi al link: http://www.museicastiglionfiorentino.it/virtual_tour_museo/virtual_tour_museo.html.
Il progetto Virtual Tour, realizzato con tecnologie all'avanguardia per la fruizione multimediale e la promozione del Sistema Museale Castiglionese, diventa, in questa particolare estate, uno strumento eccezionale per far conoscere, in modo intuitivo e dettagliato, il nostro patrimonio storico, artistico e archeologico. L’utente, infatti, può virtualmente accedere all’area del Cassero, salire all’interno della Torre Medievale e affacciarsi al belvedere sulla Valdichiana. Seguendo semplici istruzioni il sito consente, inoltre, di visitare lo scavo archeologico, il Fondo Antico e la Pinacoteca Comunale con ambientazioni realistiche, ricostruzioni tridimensionali degli oggetti esposti, fotografie e pannelli esplicativi. Non è certo come ammirare i capolavori e le opere d’arte dal vivo, ma in tempi di quarantena forzata anche i musei, visitati virtualmente, possono essere un modo intelligente per impiegare il proprio tempo. “Castiglion Fiorentino a poco a poco si ripopola di turisti sia italiani che stranieri. Pertanto, abbiamo ritenuto opportuno estendere il nostro orario di apertura per dare l’opportunità a visitatori di conoscere le nostre bellezze storico-artistiche” conclude l’assessore alla Cultura, Massimiliano Lachi.

Ultimo aggiornamento

Lunedi 02 Agosto 2021