A Daniele Bennati, neo CT Azzurro di Ciclismo su Strada, il Premio San Michele d’Oro. Sabato 20 novembre ore 16 presso la Chiesa di Sant’Angelo al Cassero.

#premiosanmicheledoro2021

Data:
20 Novembre 2021 - 20 Novembre 2021
Immagine non trovata

 

Per acclamazione, il Premio San Michele d'Oro quest'anno sarà assegnato a Daniele Bennati, il nuovo Commissario Tecnico della Nazionale Italiana di Ciclismo su Strada. Come di consueto la cerimonia si terrà a Sant'Angelo al Cassero, sabato 20 novembre alle 16”. Lo ha annunciato questa mattina il sindaco Mario Agnelli ricevendo immediatamente il consenso di tanti sportivi ma soprattutto dei castiglionesi. Daniele Bennati un castiglionese doc che nonostante i successi sportivi non ha mai dimenticato la sua terra. Nel 2019 per Castiglion Fiorentino

accettò di diventare l’Ambasciatore dei valori del Fair Play. Castiglion Fiorentino rappresenta il suo buen retiro…qui vive la sua famiglia, qui vivono i suoi amici con i quali trascorre giornate spensierate, qui sceglie sempre di allenarsi percorrendo chilometri e chilometri di strada e qui è nato il suo primo fan club. Il “Benna” come lo chiamano familiarmente gli amici è sportivamente cresciuto nella Polisportiva Albergo. Indossa per la prima volta la maglia azzurra da juniores nella cronometro mondiale di San Sebastiano 1997, poi sempre da juniores si classifica settimo ai mondiali di Valkenburg 1998 sempre a crono e in gara anche nella corsa in linea. È stato poi decimo ai campionati del mondo under 23 nel 2001 a Lisbona e da professionista dopo essere stato riserva nel 2002 ha corso le sfide iridate nel 2005 a Madrid, nel 2011 a Copenaghen (quattordicesimo), nel 2014 a Ponferrada, quando giunse a pochi secondi dai primi nonostante avesse lavorato per la squadra, nel 2015 a Richmond, nel 2016 a Doha, dove fu protagonista di una grande corsa e nel 2017 a Bergen. Daniele Bennati è professionista dal 2002,  grande velocista, in questi due decenni il campione castiglionese ha costruito un curriculum di altissimo livello: quasi sessanta successi, tre vittorie di tappa al Giro d'Italia, due al Tour de France, sei alla Vuelta a Espana. Nazionale Juniores e Under 23, per sette volte ha vestito la maglia azzurra ai Campionati Mondiali professionisti, l'ultima nel 2017. La sua foto parigina con le braccia alzate sugli Champs Elysées è una di quelle che maggiormente hanno inorgoglito gli sportivi castiglionesi. A completare un palmares di tutto rispetto la nomina, qualche giorno fa,  a Commissario Tecnico della Nazionale Italiana di Ciclismo.

Fare il commissario tecnico è sempre stata una mia ambizione ed è tutto nato un mese e mezzo fa. Conosco le responsabilità ma sono entusiasta” dichiara Daniele Bennati mezzo stampa aggiungendo che “il prossimo obiettivo  è riportare il Mondiale in Italia”. Una nuova sfida, quindi, per Daniele che da giovane ciclista è diventato un professionista portato ad esempio per le nuove promesse delle due ruote.

Ultimo aggiornamento

Martedi 30 Novembre 2021