Città di Castiglion Fiorentino

Benvenuti nel portale del Comune di Castiglion Fiorentino
Home | Comunicati Stampa | Comunicato
martedì 28 febbraio 2017

Una giornata di solidarietà e condivisione, domenica scorsa a San Benedetto del Tronto organizzata dalla parrocchia di San Biagio (Montecchio Vesponi) a favore delle popolazioni terremotate.

Continuano le attività dei castiglionesi in favore delle popolazioni che hanno subito il violento terremoto del 24 agosto e del 30 ottobre 2016. Domenica scorsa, 26 febbraio, la comunità di Montecchio Vesponi, capitanata da Don Giuliano Faralli, parroco della chiesa di San Biagio, ha incontrato gli amici di Umbria, Marche e Abruzzo che in questo momento si sono trasferiti a San Benedetto del Tronto in attesa di poter ritornare a vivere nelle proprie cittadine. Tra i 55 partecipanti anche il vice sindaco Giovanni Turchi, in rappresentanza dell’amministrazione comunale.

È stato un “Pomeriggio Carnevalesco” caratterizzato dalla solidarietà e dalla condivisione ma anche da tanta allegria e spensieratezza tant’è che oltre ai proventi raccolti durante le varie iniziative, i parrocchiani hanno allestito un divertente spettacolo teatrale con la compagnia dei “Rimediati”. Il tutto “condito” con frappe, cenci fritti e tanta musica. “Ancora una volta i castiglionesi hanno dimostrato la loro grande generosità. Oltre ai proventi hanno donato un pomeriggio di svago e divertimento, momenti importanti per allontanare la paura del terremoto e lo smarrimento per aver perduto i propri beni” conclude Giovanni Turchi, vice sindaco con delega alle associazioni.

Servizio a cura dell'Ufficio Stampa del Comune di Castiglion Fiorentino

Piazza del Municipio, 12 - Castiglion Fiorentino - Tel. 0575-65641 - Fax 0575-680103 info@comune.castiglionfiorentino.ar.it